L’orto sinergico con Nicola

by

Il seminario (la parola è quanto mai adeguata) sulla realizzazione di un orto sinergico tenuto da Nicola Savio ha prodotto un bel gruppo di orticultori stremati, ma (spero) felici.

Nonostante l’impressionante quantità di informazioni di ogni genere che il Sig. Ortodicarta (che sarebbe sempre Nicola) ha riversato sui partecipanti, questi sembravano delle vere spugne, sempre pronti ad assorbire qualche nuova idea, qualche ulteriore suggerimento. Confidiamo che ora si disperdano qua e là producendo un’ulteriore diffusione di questo bellissimo modo di rapportarsi con la natura.

La verità, che mi sembra sempre più evidente, è che l’orto sinergico è una grande strumento per mettere in discussione il nostro modo di vedere e gestire il mondo che ci circonda. Quello che davvero conta in questo metodo è l’idea che si possa rinunciare a un controllo dittatoriale sulla natura ottenendo comunque ottimi risultati dal punto di vista della produzione.

Ancora non sappiamo se questo tipo di approccio sia pienamente riproducibile in un contesto di produzione agricola in grande scala, ma vale certamente la pena adottarlo quando l’orto è realizzato a livello familiare, per il piacere di mangiare meglio.

Non importa in realtà volere consapevolmente cogliere l’aspetto filosofico di questo tipo di agricoltura, o avere voglia di ragionarci sopra. È bello anche solo avvicinarsi e provare per il gusto di farlo.

In ogni caso ci preme ribadire che ogni tipo di orto va bene, è bello che ognuno scelga la propria strada nella massima libertà (anche se va ricordato che antiparassitari, concimi chimici, diserbanti, ecc. fanno indubitabilmente molto male all’ambiente e a chi li utilizza, quindi fatene a meno). Passeggiare per Monteveglio e vedere decine e decine di orti che stanno crescendo è davvero bellissimo. La maggior parte di questi orti sono qui da sempre, rappresentano una meravigliosa e saggia tradizione che ha trovato la forza di sopravvivere e dalla quale speriamo di veder rinascere un vero boom di agricoltura domestica (sinergica, tradizionale, biodinamica… come vi pare).

Un grande grazie a Nicola per averci portato il suo entusiasmo e, per gli altri che volessero imparare, credo che a breve lanceremo il nostro “Programma di Apprendimento a Richiesta su Tutto” (PARTy), nato dalle idee e dalle richieste di molte delle persone che abbiamo incontrato fin qui durante le attività di Transizione.

Restate in ascolto, e buon orto a tutti.
(Appena ho un attimo aggiungo qualche foto…)

Tag: , ,

8 Risposte to “L’orto sinergico con Nicola”

  1. Federico Carocci Says:

    bellissimo incontro!
    Voglio ringraziare Nicola, Cristiano e tutti coloro che hanno reso possibile questo “seminario”.
    a presto!

  2. L’orto sinergico con Nicola … da Monteveglio a Carimate « CARIMATE – CITTA' IN TRANSIZIONE Says:

    […] il primo resoconto del corso di orticoltura con Nicola Savio svoltosi a Monteveglio lo scorso […]

  3. Nicola Says:

    Un grazie a tutti voi.
    Un po’ per quello che state facendo (Monteveglio ha la più alta concentrazione di progetti di orticoltura naturale e sinergica che io abbia mai visto!)
    Un po’ per avermi sopportato🙂
    GRAZIE!

    • Cristiano Says:

      Sappi che da queste parti sei ormai ufficialmente noto come: “quel ragazzo con i vermi”. Non so se è così che volevi passare alla storia, ma il paese è piccolo e la gente mormora…

      • Nicola Says:

        Forse dovrei pensare a farmi una vaccinazione per sverminarmi… devo chiede al mio veterinario🙂
        ps.- preferirei non passare alla storia… un altro paio di anni qui mi farebbero piacere🙂🙂

  4. Francesco Says:

    Ecco qui qualche foto.
    Se qualcuno non vuole comparire, mi lasci un commento sul blog
    http://carpitransizione.wordpress.com/2010/05/29/foto-del-corso-con-nicola/

  5. i diari della fase intermedia « L'orto di carta Says:

    […] accudire una gallina puerpera (i pulcini sono attesi a giorni) dopo i raid “transizionisti” a Monteveglio e Carimate. Non che l’incubatrice non funzionasse e che proprio non ci pensavamo ad ampliare […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: