Report e la Transizione

by

Nella prossima puntata di Report (domenica 12) si parlerà di PIL e più in generale dei limiti di un modello economico che pretende di crescere per sempre a dispetto della logica e delle risorse materiali e umane disponibili.

L’autore del servizio è il giornalista Michele Buono è e nel suo viaggio alla ricerca del senso di tutto questo ha esplorato anche ciò che accade nel movimento delle Città di Transizione. Ha visitato Rob Hopkins in Inghilterra, è passato dalla Germania e venuto a osservare quel che accade a Monteveglio (se a qualcuno fosse sfuggito, siamo la prima città dell’Europa continentale in cui è nata un’Iniziativa di Transizione – ma in Italia ce ne sono tante altre in arrivo).

Per vedere il risultato del suo lavoro dovremo aspettare questa domenica, ma penso ne possa uscire un interessante momento d’inchiesta e forse anche un utile strumento per chi vuol capire di cosa ci preoccupiamo e perché ci agitiamo tanto qui in città.

Inoltre sarà per noi un interessante esperimento. Sappiamo bene che ci sono intere aree della comunità impossibili da raggiungere con qualsiasi forma di comunicazione, magari dove noi nulla possiamo potrà MAMMA RAI? Vedremo.

Lunedì magari ne riparliamo. Anzi, siete tutti invitati alla videochat con Michele Buono che si tiene nel pomeriggio e può essere una buona occasione per uno scambio di idee.

Nel frattempo, considerate l’idea di venire all’incontro di venerdì sera a scuola, così magari quando passa il servizio di Report sarete molto più preparati e farete bella figura con gli amici…

Annunci

Tag: , ,

4 Risposte to “Report e la Transizione”

  1. Report e la Transizione « Idee per la Transizione a Carpi Says:

    […] Qui il post dal blog di Monteveglio. Buona visione! […]

  2. nadia zaramella Says:

    Ho seguito con molto interesse la puntata di Report. La vostra è una esperienza meravigliosa che merita sicuramente di essere pubblicizzata il più possibile. Io cercherò di farlo già da domani, parlando di Monteveglio e delle transition towns ai miei studenti.
    nadia z.

    • Cristiano Says:

      Grazie Nadia, è molto più incredibile di quanto tu possa immaginare, ma serve un po’ di tempo per rendersene conto, provate ad approfondire e vedrete… sopratutto, provate a farlo anche voi.

  3. Città del futuro. Dall’Inghilterra all’Italia, cresce il movimento delle Transition Town « …green-solutions… Says:

    […] modello è stato replicato non solo inItalia, con gli esempi di Monteveglio  (cui Report ha dedicato una puntata il 12 dicembre 2010), Granarolo (Bologna) e di Prato allo Stelvio […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: