Libia: fermi petrolio e gas

by

Se qualcuno si stesse chiedendo perché da oltre due anni non facciamo altro che parlare di energia, petrolio, gas, bollette ecc. ora può cominciare a toccare con mano le ragioni. In un mondo totalmente dipendente dalle risorse di combustibili fossili e in una condizione in cui questi sono sempre meno disponibili, ogni turbamento provoca rischi.

Ora il nord Africa è in fiamme e i canali di approvvigionamento dalla Libia sembrano momentaneamente chiusi. Quando succedono queste cose sono guai, dobbiamo solo sperare che si trovi il modo di riaprirli, perché non abbiamo alternative pronte. Sono quasi sicuro che questa volta il problema lo risolveremo, in un modo o in un altro, ma ci saranno tante altre situazioni di questo genere, sempre più spesso e sempre più gravi.

Basta che proviate  immaginare la vostra vita senza metano e senza benzina (o gasolio) nel serbatoio dell’auto per capire il tipo macigno che ci può colpire. E ogni mese che passa, le probabilità che questa eventualità si realizzi aumenta. Come vi segnalavo, già si ragiona molto seriamente sui razionamenti e potete stare certi che, prima o poi, arriveranno.

Noi suggeriamo di prepararci e di farlo ora, perché ancora abbiamo molti mezzi e molte possibilità. Se ci sarete venerdì ne parliamo ancora una volta e continueremo a parlarne. Chi non si è ancora interessato e non ha mai trovato la forza di venire a un incontro, magari potrebbe cogliere l’occasione.

Tag: , , ,

2 Risposte to “Libia: fermi petrolio e gas”

  1. glaucodona Says:

    perche’ c’e’ solo il pulsante “like”???? a me questo post non piace per niente…. :-((((((((

  2. Cristiano Says:

    he he he lo mette da solo wordpress… manda una lettera di protesta a loro

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: