Operazione Pannolini Lavabili

by

Ci si sta lavorando da un po’ e ora pare che stiamo arrivando a tirare le fila del progetto Pannolini Lavabili (nell’immagine uno dei mille modelli ora disponibili).

In cosa consiste

L’idea è che dal prossimo anno scolastico si utilizzino presso l’asilo nido di Monteveglio solo pannolini lavabili, sostituendo completamente quelli usa e getta. Trattandosi di un grande numero di pannolini e di un servizio pubblico è necessario esplorare le varie soluzioni possibili e coinvolgere le strutture che possono aiutare, favorire, vigilare questa attività (pediatri di comunità, ASL, operatori scolastici, genitori ecc).

Una buona parte del lavoro è stato fatto, a breve il Comune di Monteveglio dovrebbe cercare, attraverso un bando, il fornitore che accompagnerà il progetto.

Che vantaggi ci sono?

I vantaggi sono davvero tantissimi, provo a fare un piccolo riassunto:

  1. Sono più sani. È ormai provato che un enorme numero di irritazioni (sederino rosso), vaginiti pediatriche, sofferenze testicolari sono dovute all’uso dei pannolini usa e getta, poco traspiranti e fatti di materiale sintetico. Chiedete al vostro pediatra e saprà farvi un quadro completo.
  2. Inquinano meno. L’impatto ambientale dei pannolini usa e getta è devastante, finiscono in discarica dove hanno bisogno di tempi lunghissimi per degradarsi (fino a 500 anni e in Italia ne smaltiamo 6 milioni di pezzi al giorno).
  3. Costano molto meno. I pannolini usa e getta costano molto di più dei lavabili in media 1.500 euro a figlio contro 200/400 euro si un set di lavabili che per di più possono essere riutilizzati e passati da figlio a figlio. Si risparmia anche sui farmaci per curare le irritazioni e sulle creme protettive (ossido di zinco) che di solito accompagnano il percorso dei pannolini usa e getta.
  4. Si tolgono prima. I pannolini lavabili fanno sì che il bambino se ne liberi prima, quindi si smette di usarli prima di quelli usa e getta.
  5. Li useranno tutti. Il “laboratorio” del nido, i consigli dei pediatri di comunità (stiamo cercando anche di coinvolgere i reparti maternità), saranno una buona base per diffondere l’uso in tutte le famiglie e magari liberare per sempre il territorio dai pannolini usa e getta.

Vi viene qualche dubbio?

Se non avete mai approfondito la cosa sono sicuro che vi viene subito qualche dubbio sulla praticità, sulla fatica da fare per lavarli, sull’igiene…

Beh, i moderni pannolini lavabili (ce ne sono per tutti i gusti), sono estremamente pratici e lo scoglio “fatica” è davvero principalmente psicologico. In una casa dove c’è un bambino piccolo la lavatrice è spesso in funzione e la parte lavabile del pannolino va semplicemente gestita come gli altri abitini da lavare.

Ma per togliersi ogni dubbio la cosa migliore è parlare con qualcuno che lo ha già fatto, scoprire che non solo è sopravvissuto, ma che non è stata una cosa così difficile. Se volete fare quattro chiacchiere con chi ha provato vi aiutiamo noi, contattate la nostra esperta bioallega:

Elena Legnani
elena.legnani [at] libero.it

Sempre disponibili in farmacia

Parte del progetto è anche la costante disponibilità di pannolini lavabili presso la nostra farmacia, in modo che si possa passare a questo tipo di prodotto senza andarlo a cercare chissà dove, o si possano regalare alla nascita, o si possano andare a vedere e toccare con mano.

Al momento in farmacia trovate i prodotti Pagù, che sono stati scelti da Alberto (per chi non è di Monteveglio è il farmacista) perché consentono un acquisto progressivo senza fare una grossa spessa tutta all’inizio. Per l’acquisto del primo set è previsto il rilascio di un buono sconto del valore di 30 euro utilizzabile sempre presso la farmacia.

È allo studio anche un meccanismo di rateizzazione dell’acquisto agganciato al modulo ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente)  che la famiglia presenta all’iscrizione al nido (restate sintonizzati per aggiornamenti).

Un ciclo di riuso

Ci piacerebbe anche che per i set usati da famiglie private fosse attivo un circuito di riuso che probabilmente verrà organizzato con il mitico Mercatino del Riuso di Monteveglio. Chi ha difficoltà economiche importanti potrà dotarsi di set lavati e sterilizzati a costi simbolici.

Una campionatura disponibile per comparare i modelli

Stiamo cercando di mettere assieme una campionatura dei tanti modelli sul mercato che vedremo di rendere disponibile a chi vuole farsi un’idea. Seguite il blog e vi daremo notizie (se non siete ancora iscritti inserite la vostra email nello spazio in alto della colonna di destra, riceverete automaticamente i messaggi del blog nella vostra casella di posta elettonica).

Tag: , ,

17 Risposte to “Operazione Pannolini Lavabili”

  1. Serena Says:

    magari i pediatri ne incentivassero l’uso……………………….

  2. Serena Says:

    Per “qui” intendi in tutto il distretto castelletto-monteveglio e bazzano? speriamo le cose vadano meglio d’ora in avanti allora..🙂

  3. Serena Says:

    ma la marchi nn ha mai posto -__-°

    • Serena Says:

      so che sono una rompiscatole🙂 quello ke intendo è che se nessuno ci piò andare perchè è sempre piena nessun nuovo nato verra incentivato. gli altri pediatri della zona non sanno nemmeno cosa sono, e se lo sanno non gli interessa. sarò pessimista ma questa è la mia esperienza.

    • Cristiano Says:

      Tu da che pediatra vai? Segnalacela che proviamo a coinvolgerla…

      • Serena Says:

        SCUSATE la marchi prende solo i bimbi NUOVI quando ha posto, è evidente che i miei ormai sono vecchi. Io non vado da nessuna pediatra perchè due ne ho provati e due sono incompetenti, quindi me la pago.

  4. Riccardo Says:

    Non ho ancora figli ma ritengo che questo sia un passo fondamentale.
    Trovo fantastico il fatto che anche le amministrazioni si stiano sensibilizzando.
    Speriamo bene.

  5. Marianna Says:

    Ciao Cristiano,
    mi chiamo Marianna, abito a Calcara (sono amica di Elena!) e con la mia terza figlia sto usando i pannolini lavabili (Ecobù, pannolini in cotone bio e bambù) già da 5 mesi con grande soddisfazione!!! Volevo rendermi disponibile per eventuali testimonianze sul tema per avviare il progetto sul nido di Monteveglio. Attualmente sono a casa in maternità, ma sono io stessa educatrice di asilo nido…quindi forse posso dare qualche suggerimento…
    Grazie, ciao e a presto!
    Marianna

  6. Giovanna Says:

    Ciao, anch’io uso pannolini lavabili (Popolini) per mia figlia, con grande soddisfazione. Ora lei ha venti mesi e sta facendo esperienze di vasino, quindi entro i due anni spannoliniamo!🙂
    Abito a Bologna e sono disponibile a trasmettere la mia esperienza!
    Ciao
    Giovanna

  7. Laurence Says:

    Molto interessante. È prevista la condivisione degli stessi pannolini da parte di tutti i bambini? A me capita spesso che i genitori mi dicano che non sarebbero d’accordo per questo tipo di utilizzo perché hanno paura della trasmissione di eventuali batteri pericolosi tra i bambini. Come avete risolto questo problema (lavaggio particolare/comunicazione con i genitori)?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: