Pasta madre di Lizzano

by

Lo scorso fine settimana, mentre qui Fabio insegnava a fare orti sorridendo, io ero a Lizzano, vicino a Taranto, a raccontare cosa sia la Transizione a persone che anche da quelle parti avevano voglia di pensare a un mondo più simpatico di questo.

Prima di ripartire Gabriella e Mimmo mi hanno fatto un regalo bellissimo e prezioso, una dose di pasta madre di ceppo molto antico e di origini germaniche. Il piccolo impasto era ottenuto con farina bianca di Senatore Cappelli e raccolto in una piccola ciotola di ceramica.

Il viaggio in aereo lo ha fatto decisamente sgonfiare e quindi oggi ho fatto un rinfresco con la nostra farina autoctona della Lodola. Ora chiedo a voi, che si fa? Ibridiamo (Riccardo che dici)? Manteniamo separati i due ceppi?

Se qualcuno vuole il ceppo lizzanese puro mi faccia sapere che glielo moltiplico

14 Risposte to “Pasta madre di Lizzano”

  1. Riccardo Says:

    Disponibile non-perditempo per primo incontro conoscitivo finalizzato convivenza e successiva unione (delle paste madri).

    • Cristiano Says:

      Se domani sera passi da casa mia te ne mollo un pezzo così poi ci fai gli esperimenti che vuoi…

      • Riccardo Says:

        Scusa Cristiano, arrivo tardi.
        Sicuramente sono disponibile all’esperimento, dammi solo un attimo che ci accordiamo per lo spaccio.
        p.s. tu intanto tienla in vita!!!

  2. glaucodona Says:

    ossantamiseria cosa mi tocca leggere……

  3. attilio Says:

    ATTILIO chiede fare una prova di panificazione con la nostra farina.

  4. Giancarlo Costa Says:

    Ibridate ma conservate anche il ceppo lizzanese, è sempre interessante confrontare il risultato finale a parità degli altri ingredienti …

  5. gaetano Says:

    Ciao! Io sono lizzanese e vivo a modena…e’ possibile avere un pezzo di “LUATU” come si chiama a Lizzano la nostra antica pasta madre?
    Me lo ricordo nella madia di mia madre che faceva pane e friselle con il suo odore caratteristico e il suo ingigantirsi debordando dalla ciotola…un miracolo affascinantissimo!
    Come potrei fare per averne?
    Grazie grazie

    • Cristiano Says:

      Gaetà… se passi da Monteveglio o da Bologna centro… oppure domani mattina io sono a Modena, se vuoi organizziamo un velocissimo spaccio di batteri pugliesi… (la madia della mamma, che meraviglia)…

    • Riccardo Says:

      Ciao Gaetano, se posso ti segnalo anche la Comunità del Cibo Pasta Madre (www.pastamadre.net) che ha proprio l’obiettivo di mettere in rete localmente tutti coloro che panificano con pasta madre casalinga…per “spaccio”, consigli, letture, confronti, ecc…

  6. attilio Says:

    ciao solo la pasta madre dove la posso vanire a prendere .
    saluti Attilio

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: