Aiutare dopo il terremoto

by

terremoto in emilia romagna sotto accusa la riforma della protezione civile

Rilancio le informazioni pubblicate dalla Gazzetta di Modena:

– Chi volesse aiutare la popolazione con generi alimentari, è necessario che si metta in contatto con la sede della protezione civile di Marzaglia al numero 059200200.

– Chi volesse dare la propria disponibilità come volontario e mettersi a disposizione come forza lavoro è necessario che si metta in contatto con le associazioni che fanno parte dell’albo del volontariato, in alternativa può contattare l’ufficio provinciale che se ne occupa al numero 059200300.

– L’ordine degli ingegneri di Modena è disponibile a visionare gratis le crepe delle case. Tel. 059-223831 segreteria@ing.mo

– Proprietari di Hotel, B&B, Motel, locande o anche privati cittadini che si sentono di aiutare nella zona di Modena o Carpi o comunque limitrofa alla zone di Finale, ci sarebbe bisogno di posti per la notte. Se qualcuno fosse disponibile può contattare il Comando della Polizia Municipale di Mirandola 0535611039 che smisterà le chiamate o Comando Carabinieri di Finale Emilia 0535 91067 o qualunque istituzione della Zona di Finale Emilia.

– La Provincia di Modena ha attivato un conto corrente sul quale è possibile effettuare versamenti per raccogliere risorse che saranno interamente devolute alle persone colpite dal terremoto: codice Iban IT 52 M 02008 12930 000003398693, indicare la causale “terremoto maggio 2012 (per maggiori info clicca qui).

– Presso la sede di Giovane Italia Modena in via Castellaro 13 a Modena Raccolta beni alimentari di prima necessità (pasta, pane, pelati, acqua) per le tendopoli della provincia di Modena

Tag: , ,

3 Risposte to “Aiutare dopo il terremoto”

  1. Dopo il terremoto « Idee per la Transizione a Carpi Says:

    […] parte a Nord. Ci sono anche tante azioni concrete che si possono fare, per le quali rimandiamo a questo post , consigliando comunque sempre di informarsi prima di mettersi in moto, per non fare qualcosa di […]

  2. barbara pini Says:

    Grazie mille! Finalmente un po’ di info essenziali, chiare e dirette!!! sembra l’impresa piu’ difficile offrire le proprie braccia e cuore come volotari anche in circostanze così bisognose! grazie mille ! Barbara

    NB Il numero 059200300, che dovrebbe coordinare le associazioni di volontariato, NON E’ ATTIVO!!!!!!

    • Cristiano Says:

      Sì, devo dire che c’è una bella confusione è sicuramente un aspetto su cui riflettere, non è semplice capire chi coordina e a chi rivolgersi. La rete è bella ma fa circolare anche moltissimo rumore, contattare le “autorità” non è facile (e la cosa è comprensibile).

      Pensiamoci, facciamo in modo che ogni comune abbia una organizzazione per questi eventi leggera e molto, molto resiliente, facile da contattare e ben collegata in modo prioritario con i centri di coordinamento ufficiale.

      Questi anni di Protezione Civile onnipotente forse ci hanno viziato e fatto distrarre da questi aspetti. A Monteveglio ha appena chiuso la locale associazione che si occupava di queste cose sembrerebbe per mancanza di interesse da parte dei cittadini.

      Riflettiamoci su e organizziamo qualcosa.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: