Fotovoltaico: varati i nuovi incentivi

by

Sono stati firmati il 5 luglio i decreti relativi al Quinto Conto Energia per l’incentivazione del fotovoltaico e anche quelli relativi alla produzione di energia da fonti rinnovabili.

Nell’attesa di un’analisi attenta di chi è più esperto di noi, mi sembra di poter dire che sono state ignorate la maggior parte delle richieste avanzate dalle Regioni, il Governo è andato dritto per la sua strada e non ci sono molte buone notizie.

Per quello che ci riguarda di più, ovvero i piccoli impianti domestici:

  • fino a 12 kW picco accedono direttamente all’incentivo
  • un tipico impianto da 3 kW riceve 0.208 € al kw/h prodotto (se ho capito bene)
  • oltre a 0,126 euro a kW/h di incentivo sull’autoconsumo
(Un articolo con un po’ di conti qui)
(Sono premiati con un piccolo incentivo extra gli impianti “made in Europe”)

Sembrerebbe inoltre quasi impossibile arrivare ad accedere agli incentivi del IV Conto Energia visto che quelli del Quinto dovrebbero partire dai primi di settembre (facendo i conti con quanto scritto nel decreto).

Sopra i 12kW di potenza si entra nell’obbligo di iscrizione ad un apposito registro (fatte salve alcune eccezioni), quindi il mondo degli impianti appena poco più che piccoli viene sostanzialmente rivoluzionato.

Restate sintonizzati per informazioni più dettagliate, ma ricordate che gli incentivi non sono la ragione per farsi un impianto fotovoltaico, quindi, se potete, andate avanti senza curarvi eccessivamente di questo aspetto.

Tag: ,

3 Risposte to “Fotovoltaico: varati i nuovi incentivi”

  1. Pino Says:

    Non ho capito in quale misura non sono buone notizie.

  2. Pino Says:

    Ok, ho letto “l’articolo con un po’ di conti”. Ora è un po’ più chiaro perché questo quinto conto energia non porta buone notizie. Tuttavia restano pur sempre gli incentivi anche se ridotti.

    • Cristiano Says:

      Sì restano, sono un pochino più bassi del previsto e in generale sembra un colpo di freno abbastanza deciso a uno dei pochi settori che era bello veder “crescere”.

      Comunque, tutto sommato, almeno nelle piccole installazioni, sembrano incentivi adeguati al diminuire del costo degli impianti… ma aspettiamo pareri ragionati di qualcuno più addentro.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: