Archive for the ‘Notizie’ Category

Alimentazione sostenibile

febbraio 18, 2014

ominidi

La serata dedicata al CIBO di Strade in Transizione (e aperta a tutto il pubblico) è stata spostata, a grande richiesta, a venerdì 21, sempre alle ore 20:30 sempre presso la sala SognoVeglio in piazza a Monteveglio.

Si parlerà di quello che mangiamo e di quello che dovremmo invece mangiare, dell’effetto che ha la nostra alimentazione sulla forma del mondo che ci circonda, la punta delle nostre forchette spiana le montagne e abbatte le foreste, prosciuga i laghi e modifica la composizione dell’atmosfera. Ancora più inquietante e poco conosciuta la relazione tra il cibo e l’energia.

Per i Gruppi di Strade in Transizione si tratta di un approfondimento rispetto a quanto stanno già analizzando attraverso il manuale e un’occasione per fare domande difficili e trovare soluzioni collettive da applicare sul nostro territorio.

Ci accompagna in questo viaggio Davide Bochicchio, transizionista, fondatore di Streccapogn e da sempre impegnato nella ricerca sulla sostenibilità e resilienza alimentare. Se volete qualche anticipazione potete dare un’occhiata qui sul blog di Monteveglio Città di Transizione e scaricare il decalogo dell’alimentazione sostenibile.

Annunci

Strade in Transizione: si parte!

dicembre 4, 2013

sit_logo

Ok gente, si parte, possiamo aprire il progetto e da domani vedrete in circolazione i volantini. Qui trovate il sito e il volantino dedicati a questa operazione pilota (poi se le cose andassero bene magari sarà trasformato per accogliere le attività che speriamo si avvieranno in tante altre comunità in giro per l’Italia).

CI SERVE UNA MANO

Abbiamo però molto bisogno di tutti voi per coinvolgere la comunità di Monteveglio e creare i gruppi che seguiranno il percorso di Strade in Transizione. Dateci una mano a spargere la voce in modo capillare o, ancora meglio, diventate voi stessi promotori di un gruppo nella vostra strada. Purtroppo per la sperimentazione abbiamo tempi stretti e dobbiamo correre, quindi davvero ci servirà un grande aiuto.

COME CI POTETE AIUTARE

Spargete la voce attraverso internet e i social network, ma soprattutto nel mondo reale, vorremmo raggiungere anche quelle persone che hanno difficoltà a muoversi tra informatica e nuove tecnologie, quindi serve il passaparola di casa in casa, bar in bar, strada in strada.

INVITATE GLI AMICI AGLI INCONTRI INFORMATIVI

Abbiamo previsto due incontri informativi (ovvero è lo stesso incontro che viene replicato in due giorni e orari differenti) per spiegare meglio alle persone interessate come funziona questo progetto. Si terranno a San Teodoro, nella sala del Consorzio Vini, il giorno 17:00 dicembre alle ore 20:30 e il 19 dicembre alle 18:00.

È un’ottima occasione per capire meglio, conoscere altre persone interessate e magari iscriversi direttamente al progetto. Ci si può ovviamente registrare anche via internet semplicemente compilando questo modulo.

DOMANI AL MERCATO

Nelle prossime settimane cercheremo di essere al mercato di Monteveglio dalle parti del banco degli Streccapogn in modo da poter fornire informazioni e iscrizioni assistite anche in quell’occasione.

PERCHÈ È IMPORTANTE

Questo test sarà in qualche modo sotto la lente del Ministero dell’Ambiente attraverso il CURSA (Consorzio Universitario per la Ricerca Socioeconomica e per l’Ambiente) che sostiene economicamente la sperimentazione. Se i risultati fossero favorevoli potrebbe aprire la strada per sperimentazioni e interventi su scala molto più ampia. L’idea è quella di identificare modalità per non lasciare i cittadini soli ad affrontare problemi complessi.

Molte delle iniziative europee che mirano alla sostenibilità hanno fallito proprio quando si trattava di far diventare azione quotidiana e capillarmente diffusa ciò che serve per uscire dall’immensa crisi ecologica che abbiamo prodotto.

È fondamentale che in tanti capiscano che i costi di questa crisi non li pagano le farfalline o qualche animaluccio raro e grazioso (sì ovviamente li pagano anche loro e spesso con l’estinzione), ma li paghiamo noi con gli effetti sulla economia.

La crisi che stiamo sperimentando in modo sempre più acuto è determinata dall’uso che abbiamo fatto delle risorse e dell’energia fino ad oggi, la “decarbonizzazione” del sistema economico è ormai semplicemente irrimandabile (Road Map UE 2050). Trovare percorsi che portino queste consapevolezze a ogni persona è prioritario, almeno tanto quanto fornire poi soluzioni realmente praticabili nell’immediato, nel medio e lungo periodo.

Strade in Transizione è uno strumento operativo che può contribuire a raggiungere questo obiettivo, per questo vogliamo sperimentarlo e se possibile migliorarlo assieme alle persone che parteciperanno al progetto.

Ok, si parte, vediamo come va…

Regalami un Albero: messa a dimora rimandata

novembre 25, 2013

ATTENZIONE!!! Dopo una valutazione delle condizioni del terreno, reso fradicio dalle piogge degli ultimi giorni, la messa a dimora delle piante è rimandata a venerdì prossimo.

Clima: l’ultima sveglia…

settembre 27, 2013

wg1cover

Da questa mattina stiamo seguendo le notizie provenienti dall’IPCC relative al loro ultimo rapporto sulla situazione climatica. Grazie alla solerzia di Rupo trovate qui di seguito la traduzione di uno dei documenti chiave, ovvero il riassunto delle indicazioni destinate ai responsabili politici.

Una cosa sembra ora certa, dopo un’immane sforzo coordinato, la scienza sembra aver fatto quello che doveva fare definendo alcuni aspetti fondamentali del problema Riscaldamento Globale:

  1. È indubitabilmente in corso, il mondo si sta scaldando, fine delle discussioni
  2. È causato dalle attività umane con una certezza che supera ora il 95%*
  3. Il CO2 non è mai stato a questo livello da 800.000 anni
  4. Non possiamo usare tutte le riserve di energia fossile disponibili, le emissioni eccederebbero qualsiasi parametro di sicurezza
  5. Bisogna reagire, subito e massivamente

* Gli scienziati son personcine serie e non potendo produrre una prova sperimentale (non avendo un secondo pianeta identico alla terra su cui fare dei test) conservano sempre margini di sicurezza. Questo però non vale per i politici per i quali una certezza scientifica del 95% deve voler dire azione al 100%. Se un farmaco avesse il 10% di probabilità di produrre tumori lo vorremmo fuori dal mercato, le emissioni serra hanno una probabilità del 95% di ammazzarci tutti e non riusciamo a fare nulla.

Quindi ora tocca a noi, ai politici, agli imprenditori, ai cittadini, a tutti… non ci sono più scuse.

(more…)

Viva la bici e “Puliamo il Mondo”

settembre 23, 2013

Sabato 28 gli amici di StradePulite affiancati da molte altre associazioni propongono una giornata dedicata alle ciclabili e all’ormai tradizionale appuntamento con “Puliamo il Mondo”. Qui trovate il volantino con tutte le informazioni necessarie… passate parola.

Allerta caldo

luglio 25, 2013

caldo

Forse vi sarete accorti che fa caldo, vabbè, è estate, sarebbe normale. Però da qui a fine settimana, grazie al simpatico anticiclone africano che è venuto a trovarci, la temperatura potrà salire fino a 40° C (massimo livello di “rischio calore” per ARPA ER). È normale? Sì, è la nuova “normalità” a cui dobbiamo abituarci a causa del riscaldamento globale.

L’importante è stare attenti a non sottovalutare gli effetti di temperature così alte sulle persone e sulle cose. Colpi di sole e di calore diventano più frequenti, affaticamento, disidratazione di bambini e anziani (ma non solo)… niente che non si possa gestire, ma bisogna fare attenzione (penso ad esempio ai ciclisti che affollano le nostre strade a tutte le ore).

Buon fine settimana rovente a tutti…

Info utili anche qui:
http://www.salute.gov.it/portale/temi/p2_4.jsp?lingua=italiano&area=emergenzaCaldo

Costituente: com’è andata ieri sera

maggio 10, 2013

Breve riassunto dell’incontro di ieri sera. Eravamo in 8 e la serata è stata utile a conoscersi e per farsi un’idea del perché eravamo lì. I presenti si sono trovati d’accordo sulle due linee di lavoro (partecipazione e ambiente) e ho cercato di riassumere le idee e le esperienze che mi hanno portato a proporre questo gruppo di lavoro. Non è escluso che poi, cammin facendo, ci venga in mente altro.

Per quelli che non sono potuti venire, si è pensato di riunirsi il venerdì e di fare un doodle per vedere quale può essere una successiva data comoda. Quindi pubblicherò qui sul blog l’indirizzo del doodle a breve.

Il programma prevede che io ora scriva una traccia ancora grossolana dei due Capi di statuto da proporre, poi ci lavoreremo assieme, chiedendo eventualmente l’aiuto e il conforto di esperti per la finalizzazione.

Unica pecca, al momento mancano menti provenienti dalle minoranze e dalle opposizioni al progetto di fusione. Siccome l’efficacia del pensiero collettivo aumenta con l’eterogeneità del gruppo che lo esercita, se ci fosse qualcuno in ascolto disposto ad unirsi a noi sarebbe una buona cosa.

La partenza mi è sembrata leggera e incoraggiante, vediamo se possiamo continuare così.
Grazie a tutti.

Strade pulite il 6 aprile

marzo 30, 2013

Immagine,

Rilanciamo l’invito dell’associazione Strade Pulite invitandovi a dedicare un po’ di voi stessi alla cura del nostro territorio. Come ogni anno si potranno rastrellare da prati, boschi, letti dei torrenti, cigli delle strade, tutti quei rifiuti che per sbadataggine o incuria vengono lasciati in giro.

Potrebbe sembrarvi uno sforzo inutile, ma non è così. Oltre al beneficio immediato, quello di togliere materiale inquinante dal territorio, se ne genera uno più sottile che ogni volta vogliamo sottolineare: sporcare dove è sporco è molto più facile che sporcare dove è pulito.

Abbandonare un rifiuto accanto ad altri rifiuti è infatti più facile e “naturale”, è così che si formano piccole (delle volte anche grandi) discariche abusive nei posti più improbabili. Gettare immondizie in un territorio pulito, invece, è un atto più difficile e che viene compiuto solo da persone particolarmente incuranti del bene comune. L’atteggiamento imitativo di gettare qualcosa dove c’è già una piccola distesa di rifiuti è facilmente praticato anche da chi, normalmente, si comporterebbe in modo corretto.bEcco che così si innesca una spirale perversa che dobbiamo cercare di prevenire.

Come sempre dipende da noi e nessuno può farlo al posto nostro.

Fuga di gas…

marzo 20, 2013

Durante i lavori di via Stiore é stata danneggiata una tubazione del gas per questo se ne avverte l’odore, anche molto intensamente, in diversi punti del paese.

Nella mattinata, in attesa di capire da dove provenisse la perdita è stata brevemente evacuata anche la scuola primaria, le classi hanno sostato in giardino in attesa delle verifiche prima di rientrare per lo svolgimento regolare delle attività.

Arriva la neve

febbraio 20, 2013

Il quadro, pupazzo di neve, carta da parati di grandi dimensioni e grandi immagini

Vabbè, già lo sapete, arriva altra neve. Il nostro amico Luca Lombroso suggerisce solite cautele e prudenza. Sono possibili interruzioni del servizio elettrico, quindi tenete a portata di mano qualche candela e qualche torcia con relative batterie.

Fate la spesa e procuratevi le cose indispensabili oggi, che fino a lunedì potrebbero esserci disagi. Ma soprattutto, ripassate le istruzioni per la costruzione dei pupazzi di neve. Non facciamo come al solito che si improvvisa e poi si fanno brutte figure eh…